Giove dà spettacolo all’Osservatorio Astronomico di Sormano

CIMA-ASSO.it > asso > Giove dà spettacolo all’Osservatorio Astronomico di Sormano

Osservatorio Astronomico SormanoAvevo appena aperto una birra fresca e stavo per mettermi a spulciare Internet quando squilla il telefono. E’ Paolo Chiavenna: “salgo all’osservatorio, vieni?“. Certo!!
Chiudo il pc e sono in macchina illuminando i tornanti della strada che sale alla colma in una delle ultime notti d’estate.

In cima al mitico {it:Muro di Sormano} , a 1128 metri di altezza, si trova l’Osservatorio Astronomico (OAS)  realizzato nel 1987 grazie all’impegno ed alla grinta del Gruppo Astrofili Brianza. Il piccolo centro è infatti riuscito a pubblicare importanti ricerche ed osservazioni collaborando persino con l’ente spaziale americano (Nasa). Sormano Astronomical Observatory compare infatti sul sito web della Nasa come uno degli osservatori accreditati per il monitoraggio di oggetti potenzialmente pericolosi per il pianeta.

Grazie al costante impegno il gruppo ha ottenuto l’aiuto ed il riconoscimento anche della Comunità Montana del Triangolo Lariano e del Comune di Sormano e, proprio nelle prossime settimane, installerà un nuovo e più potente telescopio all’interno della storica cupola.

All’osservatorio ci aspetta Valter Giuliani, fisico e mentore della serata, con un piccolo gruppo di giovani che festeggiano un compleanno osservando le stelle.
Ospite speciale della serata è {it:Giove_(astronomia)|Giove}, il gigante gassoso che in questo periodo splende  visibile ad occhio nudo. Con il gigante incontriamo anche i suoi satelliti, {it:Io_(astronomia)|Io} ed {it:Europa_(astronomia)|Europa}, mentre Valter, da grande intrattenitore, ci introduce ai segreti dello spazio e del tempo con incredibili esperimenti.

Scivoliamo tra i venti solari cavalcando le aurore boreali, schivando asteroidi e flussi di plasma mentre Valter racconta la fine dei dinosauri e le tempeste che da oltre 500 anni sconvolgono Giove. Valter ci parla come si farebbe a dei bambini curiosi mentre il nostro stupore si riscopre in tutta la fanciullezza con cui guardiamo le stelle ed il cielo d’estate.

Se volete visitare l’osservatorio o seguire una delle affascinanti spiegazioni di Valter visitate il Sito Web del OAS, scivete loro e troverete un’allegro gruppo di scienziati un po’ sognatori che passa le notti a scrutare il cielo osservando i movimenti dell’universo che ci abbraccia.
Una magnifica serata. Grazie Valter!  Grazie Paolo!!

.davide

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: