Month: September 2008

CIMA-ASSO.it > 2008 > September
Novecento che passione! Opera, operetta e canzone tradizionale ad Asso

Novecento che passione! Opera, operetta e canzone tradizionale ad Asso

Giacomo PucciniIn occasione della visita in Asso degli Amici francesi di Saint Peray l’Assessorato alla cultura del Comune di Asso propone un incontro musicale dedicato ai grandi musicisti del ‘900: Domenica 5 Ottobre nella sala consiliare del Municipio di Asso a partire dalle ore 21:00 si esibiranno i “Giovani Musicisti inTour”.

I componenti del gruppo sono diretti dal giovane Federico Gilardoni ed accompagnati dal portentoso Soprano Consuelo Gilardoni.

Vi saranno anche intermezzi simpatici con il comico Luigi Monti.
I componenti dell’orchesta, Carlo e Maria Colombo, sono giovani, diplomati ed offrono graranzia di eccellenza e qualità.

Proprio quest’ anno si celebra il 150° anniversario della nascita di {it:Giacomo Puccini} (1858-1924) ed il gruppo dedica un tributo al Maestro.

Figura di punta del mondo operistico italiano a cavallo tra Ottocento e Novecento, Giacomo Puccini scrisse sempre pensando al pubblico che, benché talvolta disorientato dalle novità contenute in ciascuna opera, alla fine si schierò sempre dalla sua parte tributandogli affetto e stima.
Grande ammiratore di {it:Verdi} e {it:Wagner} propose sempre opere di grandissimo impatto e profondo coinvolgimento.

La serata propone oltre al tributo a Puccini anche momenti di operetta, di musical e di canzone tradizionale italiana dando vita ad un programma intenso ed appassionante.

Continue reading “Novecento che passione! Opera, operetta e canzone tradizionale ad Asso”

In gita a Mantova con il Comune

In gita a Mantova con il Comune

Mantova - Piazza erbe L’assessorato allo sport, turismo e tempo libero del Comune di Asso organizza per Domenica 19 Ottobre 2008 una gita turistica a {it:Mantova} .

La quota di partecipazione è di 35,00 Euro e va consegnata all’atto dell’iscrizione presso la segreteria del Comune di Asso.

La quota comprende il viaggio in pullman Gran Turismo e la visita guidata alla città e al {it:Palazzo del Te}, oggi sede del museo civico. E’ garantita la copertura assicurativa ai partecipanti per tutta la durata del viaggio.

La partenza è fissata per le ore 7:00 da Piazza Mercato ad Asso, mentre il rientro è previsto in serata.
Informazioni e prenotazioni presso la segreteria del Comune di Asso o attraverso i numeri telefonici: 031673915 e 031673915.

2008 Miniartextil Como: un viaggio nella natura attraverso il tessuto

2008 Miniartextil Como: un viaggio nella natura attraverso il tessuto

MinniartexilComoAlle volte ci sono occasioni da cogliere al volo, ieri era una di quelle: Enzo Santambrogio, arista scultore e fotografo Assese, è uno dei personaggi di spicco del panorama artistico lariano e mi ha gentilmente invitato a prendere parte con lui all’inaugurazione della 17ª edizione della mostra d’arte contemporanea che si tiene in questi giorni a Como. Grazie ad uno {en:Chaperone (social)|chaperon} d’eccezione come Enzo ho potuto conoscere sia gli organizzatori che gli artisti, partecipando sia alla cerimonia di apertura che al rinfresco privato che sei è tenuto la sera.

La mostra, che ha la sua prima edizione nel 1991, è stata ideata e mantenuta negli anni grazie all’impegno di Nazzarena Bortolaso e Mimmo Totaro che hanno creato un punto d’ incontro tra la storica vocazione tessile di Como ed il mondo dell’arte. Grazie al loro impegno il Presidente della Repubblica ha voluto destinare una medaglia al “Premio Antonio Ratti”, inziativa organizzata nell’ambito della XVIII edizione della Mostra Internazionale d’arte tessile contemporanea “Matrix Natura – Miniartextil Como”

Nell suggestivo scenario della Chiesa di San Francesco si alternano grandi installazioni a piccole opere scultoree della dimensione massima di 20x20x20, tutto realizzato utilizzando tecniche proprie della tessitura sul tema attuale e delicato della salvaguardia e protezione della natura. Altre installazioni della mostra sono presenti anche al Museo Civico Archeologico “Paolo Giovio” e nel Palazzo del Borletto, quest’ultima offre un’atmosfera magica e coinvolgente in grado di confondere ed affascinare anche lo sgorbutico montagnino che è in me.

Alla rinfresco privato erano presenti personalità Comasce ed artisti rinomati a livello internazionale, come ricorda Massimo Baraldi “muoversi perfettamente a proprio agio tanto nei raffinati salotti dell’alta società quanto in rugginose fucine è uno dei talenti di Enzo, non certo il mio, specie se si tratta di arte!

A salvarmi dall’impaccio e dall’imbarazzante ruolo di tappezzeria artistica è stata Fiona, artista scozzese che vive da anni in Sud Africa. Grazie al mio inglese approsimativo e alla sua pazienza le ho raccontato del nostro lago e del Lario mentre lei mi ha descritto meraviglie selvagge popolate da leoni e rinoceronti.

Continue reading “2008 Miniartextil Como: un viaggio nella natura attraverso il tessuto”

Asso, Gravina di Puglia e l’Arcangelo Michele

Asso, Gravina di Puglia e l’Arcangelo Michele

Gravina di PugliaAd Asso essite un folto gruppo di concittadini che ha origini, parentele e legami stretti con Gravina di Puglia, una città barese con oltre 44 mila abitanti che è il centro del {it:Parco Nazionale dell’Alta Murgia} .

Alcuni sono miei vicini e posso garantirvi che formano una compatta ed allegra comunità molto legata sia ad Asso che a Gravina. Grazie a loro il rapporto tra le due città ha dato vita ad un gemellaggio spontaneo che culmina  il 29 Settembre nella celebrazione a Gravina della festa per l’ {it:Arcangelo Michele} .
Una delegazione Assese guidata dal Sindaco prende infatti parte ogni anno alla grande festa nella città vecchia.

Gli Arcangeli, i condottieri delle schiere angeliche di Dio, sono figure di culto antichissime che compaiono in tutte le religioni del mediterraneo: Cristianesimo, Islamismo ed Ebraismo. San Michele è l’arcangelo che sconfigge il Drago, trasposizione del male.

Spero di riuscire a pubblicare le fotografie della festa al ritorno della delegazione Assese. Questo scambio mi sembra molto positivo e la città di Gravina ha moltissime affinità con Asso.

Prometto di farvi visita!!

LaProvinciaDiComo: Tornano in Italia i finanziatori della scuola Nuccia Paredi

LaProvinciaDiComo: Tornano in Italia i finanziatori della scuola Nuccia Paredi

Nell’edizione del 23 Settembre 2008 è stato pubblicato su La Provincia di Como un nuovo articolo scritto ma Mara Cavalzutti, giornalista Assese, sul rientro in patria di Angelo e sull’inaugurazione della scuola:

Scuola HyderabadTornati dal Pakistan i finanziatori della scuola femminile intitolata a Nuccia Paredi: «È stato un lavoro lungo cinque anni ma alla fine tra tante difficoltà siamo riusciti a realizzarla». Angelo Rusconi, Marco Mauri e Serenella Frigerio, con il patrocinio del Cai di Asso, il 3 settembre hanno preso parte all’inaugurazione dell’istituto femminile di Hiderabad nella valle di Hunza, popolata da circa 15 mila persone. La scuola voluta fortemente da Rusconi, ideatore e maggiore sponsor, è costituita da una palestra e sei classi che possono ospitare circa 150 bambine.
«Le donne sono importanti», ha ricordato Rusconi nel suo discorso inaugurale. L’alpinista canzese ha insistito perché l’istituto fosse riservato alle bambine, incentivando l’istruzione femminile in una cultura che privilegia l’uomo e per intitolare l’istituto ad una cara amica che non c’è più.
«Il mio grande desiderio – spiega Rusconi – era riuscire ad intitolare la scuola a Nuccia Paredi, perché è sempre stata una grande amica e animatrice del Cai Asso». Rusconi ha fatto realizzare una targa che è stata affissa all’ingresso, dove si può leggere: «Questa scuola è stata interamente costruita con i fondi del gruppo di alpinisti italiani. È stata donata alla popolazione della valle come segno di amicizia che solo gli alpinisti possono trasmettere. La scuola sarà un simbolo di speranza in memoria dei nostri cari. Sto collaborando con l’Ambasciata italiana in modo assiduo, per fare si che tante altre iniziative». Rusconi invece sarà nuovamente in Pakistan, impegnato in prima persona, la prossima primavera. «Tornerò a marzo 2009, per tenere dei corsi ai portatori, gli “Sherpa” del posto, istruendoli per diventare guide alpine»

GiornaleDiErba: Non si ferma l’impegno di Angelo Rusconi in Pakistan

GiornaleDiErba: Non si ferma l’impegno di Angelo Rusconi in Pakistan

Nell’edizione di Sabato 20 Settembre 2008 è stato pubblicato su Il Giornale di Erba un breve articolo sul rientro in patria di Angelo e sull’inaugurazione della scuola intitolata a Nuccia Paredi:

Scuola HyderabadNon si ferma la solidarietà di Angelo Rusconi in Pakistan. L’alpinista canzese, in forza al CAI Asso, ha da pochi giorni fatto ritorno dal paese Asiatico. Lì ha inaugurato la scuola, realizzata grazie ai contributi di tanti sostenitori, tra cui Marco Mauri, di Albavilla, che l’ha accompagnato in questo viaggio di solidarietà. Accolti dalle autorità locali, hanno intitolato la scuola a Nuccia Paredi, dedicando il gesto ai rispettivi padri, Luigi e Angelo, e a Hugo Elias e Giuseppe Panzeri, nel comune amore per la montagna.“Con poco si puo’ fare tanto e nei gesti di riconoscenza della popolazione abbiamo davvero soddisfazione: significa che quanto facciamo ha un senso grande”. Non sono mancati momenti di alpinismo, con escursioni alla Shinshal Valley, al canale che porta al Batura Glacier e alla Sumery Valley.

Alpinismo e solidarietà: la scuola per bambine ad Hyderabad

Alpinismo e solidarietà: la scuola per bambine ad Hyderabad

Targa Scuola Angelo è tornato dal Pakistan portando grandi notize sulla scuola la cui costruzione  è stata conclusa in estate.

Il 3 Settembre 2008, alla presenza di Angelo, è sta celebrata l’inaugurazione ufficiale della scuola e l’inizio delle lezioni. Riuscire a costruire una scuola pubblica in un territorio remoto e fortemente islamico come il nord del Pakistan è già di per sè un’incredibile impresa. Angelo da solo ed in un periodo storico difficile per il paese è riuscito laddove fondazioni ed enti umanitari, con disponibilità e mezzi estremamente più ampi, hanno fallito.

L’evento ha richiamato l’attenzione favorevole dell’ambasciatore italiano in Pakistan che ritiene queste opere il miglior biglietto da visita sul territorio per i nostri connazionali.

Nonostante la scuola sia stata costruita in una zona montuosa ed impervia del paese alla cerimonia d’inaugurazione erano presenti anche generali e alti funzionari, sia civili che religiosi, che con stupore prendevano atto dell’impegno genuino di questo straniero e di come fosse oramai saldo il suo legame con la popolazione locale.

Un piccolo passo ma estremamente significativo lungo la strada del dialogo e della colalborazione. Angelo è fermamente convinto che solo la cultura ed il rispetto reciproco possono aiutare a superare le diffidenze e le differenze.

Continue reading “Alpinismo e solidarietà: la scuola per bambine ad Hyderabad”

Asso: Catagnata 2008 – 19ª Edizione

Asso: Catagnata 2008 – 19ª Edizione

Locandina Castagnata La Serenità è termine con cui si descrive la condizione emotiva individuale, caratterizzata a livello interiore ed esteriore da tranquillità e calma, non solo apparente.  Una condizione importantissima nel costituire il benessere emotivo dell’uomo, forse la condizione necessaria e sufficiente per la felicità.

Dicono che la serenità vada cercata nella tranquillità dei piccoli gesti.
Sbucciare birolle mentre si avvicina l’autunno è per me uno di questi gesti.

La Castagnata di Asso, organizzata dalla Pro Asso e dal Gruppo Alpini, celebra Domenica 28 Settembre 2008 la sua 19ª Edizione a partire dalle ore 12.

Un fuoco in piazza, le birolle che girano, quattro chiacchiere ed un bicchiere di vin brulè quando viene scuro, sperando che il sole di settembre ormai nella Vergine mostri ancora un po’ del vigore del Leone.

La Castagnata ci ricorda che, sebbene non ci si faccia più molto caso, il mondo continua a girare e le stagioni, ormai trascurate, proseguono nel loro sereno incedere ritmico.
E’ di nuovo il tempo dei maglioni caldi, aspettando l’Inverno e sperando che la neve scacci il gelo.
Riti di passaggio.

Ci vediamo in piazza, ognuno con il suo sacchetto da sbucciare!!

Davide

Theme: Overlay by Kaira