27ª Festa del Cavallo: Asso 4 Ottbre 2008

CIMA-ASSO.it > asso > 27ª Festa del Cavallo: Asso 4 Ottbre 2008

Avelignese

Il cavallo è un animale incredibile. Credo sia, insieme ai bovini, l’animale più grosso che si possa incontrare in Europa.
Non si può rimanere indifferenti alla sua mole, trasuda forza e potenza, mostrando tuttavia un animo docile ed accondiscendente a quella strana creatura che è l’uomo.
Siamo così abituati a considerarlo un animale amico da dimenticare quale avversario temibile potrebbe essere.

Vedere i bimbi, cuccioli d’uomo, piccoli e fragili, cavalcare ridendo un così possente animale è qualcosa che ancora mi stupisce.
Eppure succede ogni anno, ogni autunno alla consueta Festa del Cavallo di Asso.

Sabato 4 Ottobre ad Asso e Domenica 5 Ottobre a Sormano prende vita la tradizionale festa che celebra la sua 27ª edizione e conferma l’amore della Valassina per i cavalli e la razza {it:Avelignese} .

Questa razza equina è originaria di  Avelengo, Hafling in tedesco, un paese vicino a Merano. E’ un razza molto antica anche se ufficialmente nasce, con le caratteristiche attuali, nel 1874 dall’accoppiamento di una cavalla indigena con lo stallone El Bedavi, forse berbero.

In passato veniva molto usato per i lavori in agricoltura e sebbene ancora oggi sia  utilizzato per questi scopi, lo si apprezza molto per l’equitazione agrituristica e in molte discipline sportive.

Oggi l’Avelignese, o Haflinger,  è diffuso in tutta l’Italia risultando la Razza Italiana con la maggiore consistenza numerica.

Comunicato della Comunità Triangolo Lariano
La tradizionale Festa del Cavallo di Asso e Sormano, giunta alla 27ª edizione, è certamente una delle rassegne equine più importanti della nostra provincia e sicuramente la più importante del Triangolo Lariano. Quest’anno la manisfestazione si svolgerà il 4 Ottobre ad Asso ed il 5 Ottobre a Sormano.
Su tutto l’arco temporale della rassegna, che ha come attore principale la razza Avelignese, il motivo d’orgoglio e di soddisfazione è legato alla continua ricerca di far conoscere, salvaguradare e rivitalizzare il rapporto uomo-cavallo che da sempre ha caratterizzato il nostro territorio. La continua crescita degli appassionati del cavallo rappresenta l’anima dell’evento che ha lo scopo di far crescere tutti gli aspetti legati al variegato ed affascinante mondo di questo splendido animale.

La manifestazione non si limita a valorizzare in tutto il suo splendore l’innata eleganza e la nobiltà del cavallo, ma si propone anche come palcoscenico per valorizzarne l’allevamento, lo sport, esaltandone le qualità, le doti ed il rapporto con l’uomo.

La Festa del Cavallo è tutto questo, ma anche molto di più:  offrendo a tutte le persone che arrivano da tutto il nostro territorio, spettacolo, rassegne, esposizione di prodotti agricoli locali e stand gastronomici.
La Comunità Montana del Triangolo Lariano è grata al Comune di Asso, al Comune di Sormano, alla Provincia di Como, alle Associazioni Allevatori, agli Agricoltori e a tutte le Associazioni Locali, che da anni promuovono questa manifestazione con impegno e professionalità.

A tutti buona Festa del Cavallo.

Il Presidente Comunità Montana del triangolo Lariano Vittorio Molteni

Programma Manifestazione:

Sabato 4 Ottobre
Piazzale del Mercato Asso
Ore 7:30-8:30 Apertura, arrivo e registrazione cavalli
Ore 9:30-11:30 Rassegne
-Cavallo Avelignese
-Cavalli Agricoli
-Cavalli da Sella
Mostra dei puledri agricoli
mostra degli stalloni
Ore 14:00 Premiazioni
Ore 13:30-16:30 Battesimo del Cavaliere
(passeggiate a cavallo per ragazzi)
Intreattenimento per bambini -micromagia
Ore 14:30-17:00 Laboratorio didattico:
“Composizioni creative con sostanze naturali”
Ore 15:30 Spettacolo Folcloristico
Domenica 5 Ottobre
Centro Sportivo Don Bosco Sormano
Ore 10:00-17:00 -Esposizione prodotti tipici
-Esposizione attrezzature agricole
.

Comunicato della Provincia di Como
Il Cavallo è ormai un animale familiare ai più ma conserva ancora un fascino misterioso, un animale che con il suo incedere elegante e la sua corsa potente incarna come poche altre l’immagine stessa della libertà.
Portato per indole ad essere indipendente, ogni puledro è comunque capace di legarsi al suo cavaliere in modo indissolubile attraverso un rapporto d’affetto molto forte.
Tanto più i destrieri possiedono un’ intelligenza molto viva: pensate che alcuni studiosi hanno individuato un vocabolario “equino” di ben 170 “frasi”, atteggiamenti e movimenti particolari con i quali comunicano i propri stati d’animo alle persone che gli sono vicine.
Avvicnarsi a questo quadrupede significa entrare in un universo complesso ed affascinante.
Il cavallo, che nel passato ha rappresentato il mezzo di trasporto veloce per eccellenza, ha assunto oggi un ruolo differente, meno centrale nella vita di tutti i giorni, ma egualemente rilevante; un ruolo che trova grande importanza in ambito sportivo e turistico.
E proprio in questo campo la Provincia di Como può vantare una lunga tradizione ancor oggi tenuta viva dalla Festa del Cavallo della quale celebra quest’anno ad Asso la 27ª edizione.
La lunga tradizione di questa manifestazione è di per sè garanzia del suo radicamento sul territorio, tuttavia gli organizzatori hanno saputo nel corso degli anni rinnovarla, senza uscire dal solco della tradizione.
Così accanto alle rassegne del cavallo avelignese, dei cavalli agricoli e dei cavalli da sella o del pony la Festa del Cavallo è diventata una fiera zootecnica a 360 gradi con la presenza degli animali tipici della nostra zona, l’esposizione delle macchine agricole e perfino momenti di vero e proprio spettacolo equestre; insomma, sono davvero tanti anche quest’anno i motivi per cui è bene non mancare alla Festa del Cavallo di Asso, a cominciare dal principale: ci si diverte.

L’assessore provinciale all’Agricoltura Ivano Polledrotti

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: