Gita ad Alba, culla del Cioccolato

Cioccolato di AlbaL’Assessorato al Turismo e Tempo Libero del Comune di Asso organizza per Domenica 16 Novembre 2008 una gita ad Alba per conoscere la storia e visitare il Museo del Cioccolato.

Alba è la culla del cioccolato. Correvano gli anni quaranta, un uomo di nome Pietro Ferrero percorreva la strada che da casa sua portava alla piccola fabbrica di Via Rattazzi, dove ogni mattina l’antenato della Nutella (la crema Gianduja) veniva prodotta da rudimentali macchinari. Nacque così nel 1946 la Ferrero.

Il Museo del Cioccolato di Alba propone una mostra golosa, un viaggio nella storia del cioccolato, dai Maya che scoprirono il seme della pianta del cacao, divenuto poi la bevanda degli dei, alla Nutella o alla Sacher: tutto questo e molto altro si può trovare nella mostra ”Cioccolato. Dai Maya al XX Secolo” aperta presso la Fondazione Ferrero di Alba (Cuneo) e curata da Andreina d’Agliano e Fabrizia Lanza.

La mostra punta a raccontare il cioccolato come passione tra le più diffuse e contagiose, come sensuale godimento e ”bruno piacere” che, racchiuso in una tazza dorata, sta in mano alla bella dama del dipinto di Emilio Rizzi scelto, non a caso, a simbolo della mostra.

Ma il cioccolato non è il solo polo del successo di Alba, perché condizioni atmosferiche, climatiche e geografiche la rendono sede perfetta e inimitabile della Fiera del Tartufo. Situata in un punto perfetto, bacino di raccolta delle produzioni di tutta la Langa cuneese, Alba gode e smercia, come un magazzino delle meraviglie, tutto ciò che di vino, formaggi e tartufi offre la zona.

Per informazioni e prenotazionei rivolgersi a: Comune di Asso Ufficio Segreteria Tel. 031/673915 – 031/673916

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: