Croce Rossa di Asso: Tesseramento 2009

Tags: ,

Foto di Gruppo Cri AssoEsiste un posto ad Asso dove sono sicuro di poter trovare una buona tazza di caffè e qualcuno con cui far due chiacchiere a qualsiasi ora del giorno e della notte, questo perchè il tempo che ho passato in quel posto è enorme ed il legame che unisce coloro che lo frequentano è fortissimo. Persone di tutti i tipi che hanno passato infinite ore tra quelle mura, ridendo e scherzando come un gruppo di amici ma sempre pronti a rispondere ad un telefono speciale e ad infilarsi di corsa in un’ ambulanza.

Questo posto è la sede della Croce Rossa di Asso, il cuore di un gruppo di sessanta volontari che, indossata la tuta blu a strisce fosforescenti, offre il suo tempo libero alla comunità per dare una mano quando più serve, quando le cose cominciano ad andare veramente male.

Natale, Pasqua, Ferragosto, ad ogni festa puoi star sicuro che un equipaggio lo trovi. Magari seduto in cucina a bere il caffè o a giocare a carte, ma lo trovi lì ad ammazzare il tempo sperando che quella maledetta o bendetta campana collegata al telefono del 118 non suoni. Quando suona puoi essere matricola o veterano ma il cuore comincia a pompare in fretta e tocca fare la differenza, perchè sulle nostre strade o nelle nostre case i primi ad arrivare sono sempre loro, i volontari.

Di cose strane ne hanno viste un sacco, quanto freddo e quanta piogga in certe notti, quando gli altri se stanno al caldo nel letto e a loro tocca invece andare a recuperare, di corsa, chi è stato sfortunato o stupido da finire nei guai.

Quando arrivi trovi di tutto, entri nelle case della gente, con il tuo gruppo passi la soglia di mondi ignoti e speri di riuscire a fare del tuo meglio caricando sulla tua barella il peso delle paure e delle speranze di tutti. Quando il sangue non fa più effetto sono le loro lacrime che devi imparare a sostenere. Non esiste addestramento per queste cose.

Questi sono i volontari e questa è la gloriosa Croce Rossa di Asso, in attività da tempo immemore è l’ultimo baluardo da qui a Bellagio, a loro toccano tutti i curvoni e tutte le salite dalla Colma al lago.

Fortunatamente ad Asso il gruppo è compatto e la gente conosce il valore dei suoi volontari. Sono preziosi e dobbiamo trattarli bene.

E’ cominciato il tesseramento per l’anno 2009, aderire non solo aiuta il comitato locale della Croce Rossa ma permette di avere agevolazioni sul trasporto infermi, il servizi di trasporto secondario in ambulanza o in autovettura per la persone che non possono recarsi autonomamente presso gli ospedali per le visite.

Sei vuoi diventare un volontario, aderire al tesseramento o semplicemente conoscere meglio la nostra Croce Rossa puoi chiedere informazioni in sede presso il Palazzo del Comune o telefonando al numero 031.67.07.77

Questo è un mio vecchio racconto, una storia per capire cosa affronta un volontario: …e te ne andasti senza dirmi il tuo nome.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: