In viaggio da Stok

CIMA-ASSO.it > kailash > In viaggio da Stok
yak
Yak

Sono le tre di un afoso pomeriggio milanese, a spasso con la mia piccola Alifa che boccheggia con mezza lingua di fuori e con il suo tipico sguardo interrogativo a chiedermi perche’ mai non ce ne stiamo a casa al fresco, ecco che la pessima suoneria del mio cellulare fa capolino e sullo schermo appare un numero telefonico chilometrico.

Capisco subito che si tratta dei nostri due avventurieri  e predispongo immediatamente il cellulare alla registrazione.

“Ciao Birillo tutto ok? Vai che sto gia’ registrando!”

“Bene! uno, due , tre… via…”

Davide ed Enzo sono partiti in mattinata da Stok in compagnia della loro guida Tsering e di un paio di “pony da soma”.

I nostri, dopo aver allestito il campo base alla considerevole quota di 3840 mt, un po’ bruciacchiati dal sole si apprestano a fare “un po’ di cucina”. Davanti a loro si staglia il consueto paesaggio desolato fatto di roccie aguzze e spuntoni, reso ancora piu’ solitario dalla presenza di alcuni stormi di pernici bianche e di un paio di yak.

Per domani prevedono di raggiungere  quota 4900 per affrontare il primo passo che hanno in programma.

In gamba ragazzi e sodomizzate lo Yak! ( espressione colorita locale per augurare buona fortuna 😛 )

Potete ascoltare la registrazione cliccando qui sotto:

One thought on “In viaggio da Stok

  1. Carissimi, come forse non vi aspettereste da una s……enne( che non vuol dire sedicenne!) vi seguo quotidianamente dal giorno della partenza!!! Qui si parla molto di voi e già si assapora il piacere di una serata…in agosto!! Un abbraccio anche da Ruth e Riccardo.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: