Grandine su Asso

CIMA-ASSO.it > asso > Grandine su Asso
Video: Grandine ad Asso
Video: Grandine ad Asso

Durante l’estate, il 17 luglio 2009, si è verificato un evento meteo eccezionale sulla nostra zona che ha dato vita ad una grandinata come poce viste in passato. Ci sono stati parecchi danni ma fortunatamente nessun ferito anche se la grandianta, durata meno di un quarto d’ora, ha costretto tutti a lavorare per un bel pezzo per sistemare i danni.

Ieri, il 29 Agosto 2009, vi è stata un altra grandinata ma, fortunatamente, di intesità molto minore. Così mi sono deciso ad andare un pò più a fondo nello studio di questo fenomeno.

Una grandinata è quando cadono dal cielo chicchi di ghiaccio e la gente comincia ad agitarsi alle finestre guardando dubbiosa la propria auto e smoccolando silenziosamente per il giardino. Ma come si forma la grandine?

La grandine si forma, generalmente, durante i temporali. All’interno dei cumulonembi, le forti correnti ascendenti trasportano le gocce di acqua fino a quote in cui la temperatura è inferiore allo zero. Le goccioline di acqua passano prima allo stato sopraffuso (gocce di acqua allo stato liquido pur in ambiente sottozero) e successivamente si trasformano  in cristalli di ghiaccio. Fin tanto che la forza delle correnti ascendenti riesce a mantenere il cristallo di ghiaccio all’interno della nube, questo avrà la possibilità di aggregarsi con altri nuclei di acqua sopraffusa e di accrescere il suo volume. Quando il peso del chicco di grandine riesce a vincere la forza contraria della corrente ascendente, questo precipita al suolo. La sua grandezza e le sue caratteristiche, dipendono quindi dalle caratteristiche del temporale che lo ha generato ( tratto da meteograndine.com ).

Per quanto possbile cecherò di mantenere aggioranata una lista delle grandinate su Asso:
17 luglio 2009
29 Agosto 2009

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: