Flaghéé: Giorno Tre

CIMA-ASSO.it > flaghee > flaghéé1 > Flaghéé: Giorno Tre
I Flaghéé alla Canottieri Lario di Como
I Flaghéé alla Canottieri Lario di Como

Il  Team-Flaghéé, dopo aver passato la notte all’aperto sul porfido del  pontile di Torno, ha incontrato il vice sinidaco  Marcella Vasconi che li ha omaggiati di alcuni libri sul paese e sulla Villa Pliniana. Un paio di foto insieme e sono ripartiti alla volta di Como.

La squadra è ormai affiatata e remare, anche quando il vento e le onde sono contrarie, pesa sempre meno. Abbiamo raggiunto Como molto prima di quanto avessimo previsto.

Superate le fontane di Villa Geno siamo  entrati nel bacino della città  restando all’esterno della diga Foranea. E’ stato impressionante vedere i danni che l’Orione, una delle navi più grandi in servizio sul lago, ha causato qualche settimna fa  quando, per via di un guasto, ha speronato la terrazza esterna della  diga.

A conclusione della giornata abbiamo raggiunto la Canottieri Lario di Como dove siamo stati accolti dal vice presidente Maurizio Ballabio. La cosa inaspettata è che Maurizio, che non avevo mai incontrato, è insegnante di Educazione Fisica proprio alla Scuola Media di Asso.  Incredibili i disegni della vita!

Simo stati raggiunti anche da Riccardo Borzatta e dal Presidente Enzo Molteni che, a nome della Canottieri Lario,  ha offerto ospitalità per la notte al Team- Flaghéé oltre ad un invito a cena più che gradito.

Le bandiere del Lario sono arrivate a Como!!!

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: