Mount Hanang (3417m)

Mount Hanang dal lago Babati

Mount Hanang dal lago Babati

Alla fine abbiamo trovato in Tanzania una montagna che ci piacesse e che non richiedesse un mutuo per essere scalata: il monte Hanang.

Questa montagna, di origine vulcanica, si alza 3417 metri nel mezzo delle pianure della Tanzania centrale ed è la quarta vetta per altezza del paese.

La prima è il Kilimangiaro, con i suoi 5896 metri, mentre la seconda è il Meru, con 4566 metri. La terza vetta è il Loolmalasin, una vetta vulcanica di 3648 metri nel cuore del parco del Ngorongoro.

Lontano da ogni costossimo parco si trova il nostro Hanang.  Credo che il permesso per la salita ci costerà “trenta ragionevoli dollari” a testa e l’aiuto di una guida locale. Direi che per ammirare l’Africa dall’alto sia un buon prezzo!!

Mi incuriosisce molto anche tutto l’ecosistema che circonda la montagna e la curiosa etnia che lo popola. Qui infatti vivono i Barbaig, uno strano popolo dedito all’allevamento di capre che ancora vive (dicono) in modo tradizionale. Sono in pratica l’unico popolo “di montagna” in mezzo ai pastori Masaai che invece allevano vacche nella piana. Già mi piacciono!!

Non so se a Kathes si potrà trasmettere via Internet. In quel caso questo messaggio, che ho scritto e programmato qualche giorno fa, vi farà sapere dove siamo finiti. Se va tutto bene staremo già scarpinando su per le pendici del vulcano!!

Nella foto si vede il Mount Hanang in uno scatto fatto dal lago Babati fatto qualche giorno fa.

Ciao

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: