Flaghéé Como-Venezia: QuiComo.it

Come lo scorso anno, per la prima edizione di Flaghéé, alla partenza sono intervenuti  i fotografi de La Provincia, de Il Giorno e de Il Corriere. Per me è sempre un mezzo imbarazzo questa fase, una difficoltà che  “supero”, sembre con qualche impaccio, grazie all’amicizia che ormai ci lega alle persone dietro all’obbiettivo.

La mattina della partenza per Venezia abbiamo fatta un nuovo incontro: Dario Alemanno. Dario gestisce QuiComo.it, un video portale web per la città di Como.

Un po’ assonnato si era presentato per farci un’intervista: confesso che il connubio “mattina presto” + “televisione” + “partenza” è stato duro da affrontare. Come al solito quattro chiacchiere e si supera tutto, anche l’intervista web per colazione!

Una volta rientrati da Venezia mi è tornato alla mente ed ho cercato su Internet: mi piacciono queste iniziative indipendenti a favore della comunicazione sul nostro territorio. Qui potete trovare la pubblicazione completa: Da Como a Venezia via acqua: 500 chilometri in canoa

Da Como a Venezia. In canoa. E’ la piccola grande impresa di due comaschi, Enzo Santambrogio e Davide Valsecchi, partiti questa mattina alle nove dal molo della Canottieri Lario. Non son vogatori professionisti ma solo due ragazzi con il gusto dell’avventura. Il loro viaggio durerà circa 15-20 giorni e sarà lungo all’incirca 500 chilometri. Prima tappa stasera a Lenno dove si fermeranno per la notte. Domani ripartiranno alla volta di Lecco dove imboccheranno l’Adda per confluire nel Po, e poi dritti fino a Venezia. Appesi a un filo teso sopra la canoa ci sono i gonfaoni in miniatura di tutti i Comuni comaschi. Non a caso il viaggio dei due avventurieri ha ottnuto il patrocinio dell’assessoreato al Turismo della provincia di Como.

nb. alla fine i chilometri percorsi sono stai quasi 580 =)

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: