Cedrasso: acqua di cedro

Cedrasso: acqua di cedro

Cedrasso: acqua di cedro

Che Asso abbia saputo rendersi famosa grazie ai due grandi alberi che ne sono il simbolo nel mondo è ormai cosa nota, per questo motivo l’Antica Distilleria Artistica Assese, per commemorare le feste natalizie, propone una nuova creazione: Cedrasso.

Molto più di una semplice bottiglia, bensì un vero e proprio pezzo d’arte realizzato da Enzo Santambrogio e dal suo entourage artistico: un tributo ad Asso e alla sua grande storia.

Un rametto di cedro, conservato sotto spirito, fa bella mostra di sè all’interno di una bottiglia dal profilo sottile e dalla sagoma allungata. Una prestigiosa etichetta, realizzata su carta cotone tibetana acquistata in Ladakh, mostra i due grandi alberi ultracentenari che custodiscono l’ingresso del paese riportandone il prestigioso motto: “Da 120 anni un calcio in culo ai luoghi comuni”.

La serie è limitata e composta da 10 prestigiosi elementi numerati e firmati più due prove d’artista private. Ogni bottiglia reca incisa nel vetro la firma di Enzo Santambrogio ed il numero all’interno della serie.

Un oggetto d’arte e non un liquore da consumare: a salvaguardia della bottiglia è stato per questo posto un tappo sigillato con la cera lacca e contrassegnato con l’effige del Leone di San Marco perchè, come Venezia, Asso è la patria di artisti, avventurieri e rivoluzionari.

L’Antica Distilleria Artistica Assese non ha ancora deciso se e come separarsi da questa sua ultima creazione ma, chi fosse interessato, può contattare Enzo ed ammirare quest’ennesima celebrazione artistica del nostro paese.

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: