Vintage: Pizzo Stella (3.163m) anno 1993

Dalle nebbie del passato è emersa una serie di vecchie fotografie che oramai hanno quasi 20 anni! Già, il ricordo di una magnifica salita in cima al Pizzo Stella quando ancora non avevo nemmeno 18 anni, quando rullini e pellicola erano il solo modo per catturare un immagine!

Correva l’anno 1993 ed un folto gruppo del Cai Asso, guidato dal nostro Renzo Zappa, dava l’assalto al Pizzo tentando la salita nientemeno che dal Canale Federica e Cresta Nord

Con il senno di poi rivivo quella salita come l’avventura di un gruppo di “aspiranti dilettanti” fortunatamente accuditi da una ottimo alpinista: non avevamo certo nè la preparazione nè i materiali di oggi ma non difettavamo certo di volontà e determinazione.

Ricordo Renzo, con un berretto bianco sulla testa, che infaticabile scavava con la picozza gradini nella neve del canale per aiutare chi di noi aveva i ramponi senza la punte frontali! (io, ad esempio, quel giorno avevo dei ramponcini da falso tacco mentre il mio compagno di cordata non avava nemmeno l’imbrago!)

Erano davvero altri tempi ma, nonostante le difficoltà, quella fu una gita bellissima e tutto il gruppo, dopo aver risalito il canale, superato il ghiacciaio e le roccette, raggiunse la cima a 3.163 metridi quota: hurra!

Nella foto di apertura si vede la mia cordata a tre:  io, Pietro Roscio e mio padre, Paolo Valsecchi. Che tempi! Credo che quel giorno nessuno di noi tre sapesse fare nemmeno un “barcaiolo” eppure arrivammo fin lassù!

Ancora un grazie a Pietro Roscio che quel giorno ha fatto parte della nostra compagine e che ha scattato e conservato per tanto tempo questi bellissimi ricordi!

Davide Valsecchi

2 thoughts on “Vintage: Pizzo Stella (3.163m) anno 1993

  1. Lele

    Da Pietro dovresti farti dare anche una delle foto che ha scattato il giorno prima; una capra ci ha seguito per tutto il tragitto da Fraciscio fino al rifugio Chiavenna (Alpe Angeloga).
    Qui giunti si è inginocchiata davanti ad un’immagine sacra; ed è lì che il caro Pietro la immortalata mentre pregava per la buona sorte di questo gruppo di pazzi!
    Altri ricordi sono chiaramente impressi nei ricordi, in primis l’anno che era il 1994 e non il 1993; ricordo chiaramente che il sabato sera qualcuno del gruppo era uscito ad ascoltare la partita alla radio (Italia-Spagna ai quarti di finale), dato che solo in una certa posizione era possibile ricevere il segnale.
    La meta doveva essere raggiunta dalla via normale ma la mattina, davanti allo spettacolo del canale Federica, è scattata l’idea di salire da lì; il problema che i più non erano attrezzati per questo tipo di salita (io in primis).
    Abbiamo forse rischiato più del dovuto ma, guidati dal buon Renzo, siamo giunti in vetta e discesi ancora tutti interi.
    Bei tempi; pensare che sono già passati 18 anni mi fa un po’ male…

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: