Fine della Corsa

CIMA-ASSO.it > Carnia > Fine della Corsa

Ahimè, il cattivo tempo è finalmente calato anche qui: è arrivato l’autunno! Senza il sole inizia a fare freddo ma soprattutto una densa coltre di nubi ricopre le montagne. Mi guardo intorno con un certo disappunto: c’erano ancora molte salite che avrei voluto affrontare ma, in queste condizioni, sarebbe uno sforzo vano.

Tuttavia non posso che dirmi fortunato visto che su sette giorni ho incontrato solo una giornata di brutto tempo. Non mi è andata affatto male, anche se la mia “corsa contro il tempo” si interrompe posso dire di aver accumulato un eccellente “bottino”.

Ho avuto la fortuna di compiere salite stupende e di vedere panorami fantastici. Mi piacerebbe restare di più ma le previsioni parlano di una grossa perturbazione che imperverserà per tutta la settimana. Per quanto me la goda anche stando avvolpacchiato sul divano davanti al fuoco è tempo di preparare lo zaino e di fare rotta, un po’ a malincuore, verso casa ed il Lario.

Monte Chiadin (2287m), Monte Cimon (2422m), Monte Ombladet (2255m), Monte Avanza (2489m), Monte Coglians (2780m), Monte Fleons (2507m): montagne splendide che mi hanno dato grande gioia e soddisfazione.

Certo, avrei voluto aggiungere a questa lista anche il Monte Peralba (2694m), il Monte Volaia (2470m), la Creta Forata (2462m), la Creta Verde (2520m), il Monte Navagiust (2129m) e magari anche il Monte Sierra (2443m). Chissà, forse avrò occasione di raccontarvi anche queste montagne bellissime semplicemente la “prossima volta”.

Queste mie “solitarie” tra le Alpi Carniche sono state impegnative ma anche corroboranti: era parecchio che volevo “esplorare” in piena libertà come ho avuto occasione di fare. Confesso però che la prossima volta non dispiacerebbe tornare qui con una “squadra”, con un gruppo di amici ed alpinisti ben affiatati. Qualcuno in mente già ce l’ho: vedremo cosa mi riuscirà di organizzare 😉

Tra qualche giorno riparto e fino ad allora “pascolerò” allegramente per il paese ed il fondo valle salutando i vecchi amici di Forni. Questa mia “incursione” tra le loro montagne è stata breve ma terribilmente intensa ed appagante: sono davvero contento di essere tornato!

Davide Valsecchi

Ps: pare che il mio giovane omonimo abbia vinto il Campionato Mondiale di GP2. Grande Valse!!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: