eBook: La Pediatria nella Giungla

Benvenuti nella Giungla. Io mi chiamo Davide Valsecchi, sono un’alpinista nato e cresciuto nel Triangolo Lariano, uno scavezzacollo che racconta le proprie avventure attraverso Internet o riviste di montagna.

Le cime del Karakorum in Pakistan,  gli scenari Himalayani di India e Cina, i vulcani della Tanzania ed il grande lago Tanganika: mi è capitato di scrivere in posti davvero strani, spesso terribilmente scomodi, ma attraverso le mie “sconsiderate avventure” ho sempre raccontato la bellezza selvaggia di quei luoghi.

Questo viaggio invece è stato totalmente diverso, un’avventura bella e dura come mai ne avevo affrontate. Questo libro è il diario dei giorni passati alla pediatria di Kimbondo, nella Repubblica Democratica del Congo. Racconti brevi, spesso scritti di getto a poche ore dagli eventi, carichi di stupore, di felicità ma anche di stanchezza, di tristezza e di sconforto.

Nella prima parte troverete i miei appunti e le mie ricerche compiute prima della partenza. Da buon alpinista ho cercato di scoprire il più possibile sul paese in cui stavo per recarmi, sui suoi guai storici e sulle condizioni ambientali. Il Congo, il Cuore di Tenebra, è uno tra i paesi africani più complessi e difficili, un paese il cui presente è incerto al pari del suo futuro.

Nella seconda parte invece sarete nella pediatria, immersi nei racconti scritti la notte quando, a fine giornata,  cercavo di mettere ordine negli eventi che mi avevano travolto durante il giorno. Caldo, fatica ed un umanità vibrante e vacillante che non si acquieta neppure al calare del sole.

La tragedia, costante e terribile, che aleggia inevitabilmente in un ospedale nel cuore dell’Africa contrapposta alla gioia ed alla speranza, al sorriso dei bambini ed alla volontà travolgente di chi da anni resiste e si batte contro le difficoltà, contro l’ignoranza, contro la malattia.

Questo libro è dedicato a Padre Hugo, il vero eroe di queste storie, lo spirito che anima Kimbondo. Un medico e prete cileno nel cuore dell’Africa. Un uomo la cui delicata forza e perseveranza hanno saputo stupirmi ed ispirarmi come pochi altri in vita mia.

Quando raggiungo la cima delle montagne e guardo l’orizzonte ho sempre quella strana sensazione: osservando il mondo da lassù quasi mi convinco che forse da qualche parte davvero esiste un Dio, uno spirito immane che anima e permea tutte le cose. Se un Dio simile esiste mi piacerebbe aiutasse quell’uomo coraggioso che in Africa si batte ogni giorno per difendere chi è senza difese, chi è abbandonato da tutti.

Che voi siate credenti o meno questa è la storia della pediatria nella giungla: tieni duro Padre Hugo, possano il cielo e gli uomini sostenere l’umanità dei tuoi gesti. Amen.

Davide Valsecchi

http://it.feedbooks.com/userbook/28737/la-pediatria-nella-giungla

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: