Mi hanno fatto la festa…

CIMA-ASSO.it > BadgerTeam > Mi hanno fatto la festa…

La mattina ero uscito in bicicletta mentre il pomeriggio ero stato a fare bouldering con i ragazzi dietro casa. Ci eravamo davvero divertiti ed eravamo riusciti a rientrare prima che il temporale cadesse su Valmadrera. Ero decisamente contento, era il mio primo giorno di vacanza e l’avevo trascorso in buona compagnia all’aria aperta. La sera mi aspettavo di trascorrerla ad Erba, alla serata di chiusura estiva del TrueBeer: la birreria di Fabio e Stefania che il nostro piccolo gruppo considera come la propria “ClubHouse”. In realtà mi attendeva una sorpresa del tutto inattesa…Come al solito, visto che sono di casa, sono entrato nel locale facendo il buffone e salutando tutti presenti. Tuttavia, al tavolo, mi trovo davanti due personaggi assolutamente imprevisti: Ivan e Joseph. La cosa mi sorprende e mi disorienta. Ad Ivan piace bere birra dopo un’arrampicata ma non sapevo conoscesse il TrueBeer e non sembravano vestiti da montagna. Davvero non capivo. Dietro il bancone Fabio se la rideva, Bruna e Stefania avevano un sguardo complice e tutti i “Badgers” sembravano ridersela. Oltre a questo c’erano anche un sacco di amici che non vedevo da tempo e che non sarebbero mai venuti dalle mie parti a bere una birra senza avvisarmi.

Poi sono comparsi dei pacchetti incartati ed hanno cominciato a cantare “Perché è un bravo ragazzo! Perché è un bravo ragazzo!”. A quel punto, con un imbarazzante ritardo, ho cominciato a capire: avevano organizzato una festa a sorpresa per il mio compleanno!

Davvero, in 39 anni non mi avevano mai fatto una festa a sorpresa. Io ci ero cascato dentro senza sospettare nulla sebbene fosse ormai evidente che tutti stavano tramando le cosa da settimane. Tutti sapevano, ma avevano mantenuto il segreto. Avevo passato l’intero pomeriggio con i ragazzi ma non avevano lasciato trapelare nulla nonostante ora se la stessero ridendo di gusto. Non solo ero stupito della sorpresa in sè, ma tutta la faccenda mi divertiva: la loro abnegazione nel  tradirmi era la dimostrazione più evidente della loro fedeltà ed affetto. Come ho detto quella era la mi prima festa a sorpresa ed ero davvero felice fossero stati loro a “mettermi nel sacco”.

Joseph, Ivan e Paolo mi hanno regalato un imbrago nuovo ed ovviamente hanno preteso lo indossassi immediatamente: il resto della serata l’ho passata imbragato! Fabio da settimane aveva tenuto da parte le ultime bottiglie della mia birra preferita proprio per l’occasione. Cristian, brindando con me, mi ha abbracciato e ridendo mi ha detto le testuali parole “Sei fregato amico mio, la ragazza che stai per sposare è esattamente come te, ma molto più brava. Bruna ha organizzato tutto questo!”. Sì, mi dorme accanto tutte le notti ma era davvero riuscito a fregarmi.

Francesco e Mav sceglievano la musica e la birra continuava a scorrere a fiumi. La festa stava esplodendo ed era da tempo che non ci si lasciava andare a tanta libertà. Fabio è un forte arrampicatore ed è davvero un buon amico, anche i ragazzi dietro il bancone sono straordinari. Forse è anche per questo che sotto lo sguardo divertito di tutti è partita la prova de “Il giro del tavolo”: uno degli esercizi d’arrampicata più classici e goliardici.  A turno tutti si sono cimentati nella prova atletica superando l’ostacolo tra gli applausi e le risa.

Poi, vabbè, la festa è entrata nella sua fase trascendentale e, al grido “viva gli sposi”, Bruna ed io siamo stati coperti di birra e zucchero. Anche i proprietari mi hanno versato bicchieri d’acqua in testa nel bel mezzo del locale: il TrueBeer ha chiuso per la pausa estiva dopo una notte di festa davvero impegnativa!

I ragazzi si erano organizzati per campeggiare nel giardino di Mav, che abita poco lontano: questo mi dava la tranquillità di saperli al sicuro dopo le esagerazioni della festa. Io, fradicio ed appiccaticcio, non dovevo far altro che affidarmi a Bruna e tornare a Valmadrera.

Voglio quindi ringraziare Bruna per aver tramato alle mie spalle con la complicità di tutti i miei amici: mi avete davvero fregato! Grazie.

Davide “Birillo” Valsecchi

Un grazie davvero sentito a Fabio, Stefania e a tutti i ragazzi del TrueBeer: abbiamo fatto davvero festa!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: