Andrea è femmina

Bruna è ormai al sesto mese e l’ecografia ha confermato quello che la saggezza popolare suggeriva già da tempo: Andrea è femmina. Confesso che un sorriso piuttosto compiaciuto è spuntato sull’angolo sinistro del mio viso quando la ginecologa ce lo ha detto: il mio primogenito sarà una valchiria figlia delle montagne e delle foreste, del deserto e dei mari del sud, della poesia e della danza.

Quando Andrea avrà vent’anni io ne avrò sessantadue, ma per quell’epoca sarà una versione “addestrata, riveduta e corretta” tanto di Birillo quanto di Bruna, il tutto in un giovane corpo di donna caricato con l’irruenza di famiglia. Al suo fianco i futuri cadetti ed i veterani dei Tassi del Moregallo, la sua temibile famiglia allargata. Al solo pensarci scoppio a ridere divertito. Quel giorno, per un istante, mi piacerebbe poter guardare il mondo attraverso i suoi occhi: il futuro è una promessa tutta da scoprire.

Andrea, aspetterò con pazienza, ma sappi che sono ansioso di incontrati: ci sarà parecchio da divertirsi insieme!!

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

%d bloggers like this: