Author: Davide "Birillo" Valsecchi
Contattami con Google+ o con Facebook

CIMA-ASSO.it > Articles by: Davide "Birillo" Valsecchi
[Video] Immagini dal Concorso Estemporaneo di Pittura di Asso 2008

[Video] Immagini dal Concorso Estemporaneo di Pittura di Asso 2008

Un piccolo filmato sulle opere e sulla premiazione del Concorso Estemporaneo di Pittura di Asso 2008.

Ecco la classifica della premiazione del 6° Concorso Estemporaneo di pittura organizzato dall’ Amministrazione Comunale di Asso Assessorato alla Cultura con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Como e della Comunità Montana del Triangolo Lariano.

  • 1° Classificato:   Bartesaghi Angelo
  • 2° Classificato:   Floria Gianpietro
  • 3° Classificato:   Corti Giancarlo
  • 4° Classificato:   Gorini Renzo
  • 5° Classificato:   De Benedictis Nicola

Il premio per l’artista piu giovane è stato assegnato a: Suaja

Altri articoli: 6° Concorso Estemporaneo di Pittura

Cima-Asso: Operazione Nuova Zelanda!!

Cima-Asso: Operazione Nuova Zelanda!!

Mappa Nuova Zelanda

La {it:Nuova Zelanda} è uno dei luoghi più distanti in assoluto dall’Italia, letteralmente dall’altra parte del mondo. Nonostante questo non è mai stata così vicina come in questi giorni!!

Un delegazione NeoZelandese è infatti in visita nel Lario per stringere nuove amicizie e rapporti di collaborazione turistiche. Il Dottor Abbà, medico sportivo erbese che da anni vive in Nuova Zelanda, ha presentato in una serata d’incontro il Signor Trott, segretario generale dell’Istituto del Whanganui River, uno dei fiumi più importanti nell’Isola del Nord.

All’incontro era presente l’asserssore Achille Mojoli per la provincia ed un rappresenate di ognuno dei motoclub della zona. Il MotoClubAsso era ovviamente presente mentre Enzo Santambrogio ed io eravamo “imbucati” d’eccezione, lui in qualità di artista locale ed io come rappresentante “unofficial” del CAI di Asso.

Il signor Trott presentava agli amici motociclisti le bellezze del suo pease e la volontà dei motoclub NeoZelandesi di creare un gemellaggio. Loro sono in grado di offrire ai visitatori in moto immensi spazi, sia su strada che enduro, mentre sono affascinati dalla bellezza del nostro lago e dallo storico Circuito del Lario.

Sono stati proiettati dei filmati sulla Nuova Zelanda e posso dirvi che è un paese magnifico, un area grande come l’Italia ma abitata da soli 4milioni di abitanti. Un territorio enorme che per oltre il 30% è considerato area protetta e patrimonio dell’Unesco.

Ho avuto occasione di vedere fiumi, mari e laghi percorribili in canoa o Kayak, grandi spazi e pianure verdi ed ovviamente le splendide montagne delle Alpi Neozelandesi.

Il punto più alto delle Alpi meridionali è costituito dal Monte Cook, che si eleva per 3.754 metri, mentre altri 16 picchi superano la quota dei 3.000 metri d’altezza. Si hanno circa 360 ghiacciai, il più grande dei quali è il Tasman Glacier, lungo 29 chilometri.

Tutto questo senza dimenticare che la Nuova Zelanda gode di oltre 15.134 km di costa e dove la distanza tra la costa orientale e quella occidentale delle isole non supera i 200km.

Il paradiso per chi ama la natura, la montagna, il mare, la canoa, il ciclismo e la cultura. La Nuova Zelanda grazie alla sua tradizione Maori offre esperienze ed incontri incredibili con una delle culture più antiche e cariche di fascino del pianeta.

Non potevo che essere affascianto da questo territorio. Ho avuto il piacere di parlare con il signor Trott raccontandogli brevemente delle attività alpinistiche della nostra zona ed abbiamo discusso delle opportunità di trekking in Nuova Zelanda. Ridendo mi ha confidato: “L’importante, in New Zaeland, è non perdersi perchè gli spazzi disabitati sono immensi“.

Tutti questi motivi mi hanno spinto ad organizzare una sezione del sito, completamente in inglese, a supporto di questi scambi. Mi ha fatto immensamente piacere scoprire che persone come i NeoZelandesi, che vivono in un luogo cosi magnifico, guardano con interesse, stima e passione al nostro territorio Lariano.

New Zaeland, You are Welcome!!

[Video] Riders on the Storm:MotorAsso2008!!

[Video] Riders on the Storm:MotorAsso2008!!

Motorasso2008

“Senza la giusta attenzione anche i gesti più meritevoli vanno persi nella memoria”

Con questo spirito, Ivan ed Io, abbiamo deciso di realizzare uno breve filmato che conservi i ricordi della giornata del 13 Luglio 2008 in cui si è svolta la terza edizione del MotorAsso organizzata dal Moto Club Asso.

L’intero Week-End è stato funestato da una pioggia insistente scoraggiando molti dei partecipanti che negli anni precedenti erano intervenuti alla manifestazione.

L’avversità delle condizioni meteorologiche ha fatto risplendere l’impegno e la dedizione dei tanti volontari che hanno comunque prestato il loro supporto.

Ciò che ci ha colpito e che abbiamo tentato di immortalare è lo spirito di collaborazione che ha unito gli enti e le associazioni coinvolte mostrando quanto sia “bello” vedere una comunità partecipare ad uno scopo comune.
Per questo motivo vogliamo ringraziare:

– il MotoClub Asso, per aver organizzato l’evento e dato vita ad una nuova positiva tradizione
– la Protezione Civile di Asso, per l’impegno e la presenza costante nelle attività del Paese
– il Gruppo Amici Dei Portici, per la disponibilità e la simpatia con cui hanno collaborato
– l’Assessore al Turismo Grazia Vicini ed il Sindaco Giulia Manzeni per l’importante riconoscimento ufficiale che danno alle iniziative delle associazioni locali
-il Vigile Luigi Rota per l’appoggio e la collaborazione che ha sempre dato alla manifestazione

Il nostro filmato è molto artigianale e certamente di livello non professionale ma per noi era importante il gesto, preservare il ricordo di una giornata speciale della nostra Asso.

Rinnovo ancora a tutti Voi i nostri più sentiti ringraziamenti sperando nel bel tempo per il prossimo anno, 70° anniversario del Circuito del Lario!!!

Davide “Birillo” Valsecchi e Ivan Ferrari

Motorasso2008

Altri articoli sul MotorAsso2008:

Sunday 29 March 2009 – MotoClubAsso: Tessera simpatizzanti
Sunday 01 March 2009 – MotoClubAsso: Carnevale Rombante

Friday 13 February 2009 – MotoClubAsso: Largo ai giovani!!

Monday 14 July2008 – Riders on the Storm!!

Wednesday 02 July 2008 – 3° Motorasso. Tutti in sella!!

6° Concorso Estemporaneo di Pittura

6° Concorso Estemporaneo di Pittura

Asso: girotondo di emozioni

Durante il week-end, nei giorni di Sabato 13 e Domenica 14 Settembre 2008, si è svolta la 6ª edizione del Concorso Estemporaneo di Pittura della Città di Asso.

Ad essere onesti non avevo idea di cosa fosse un concorso estemporaneo fino a quando non visto un gruppo di ragazzi armati di pennelli e tele scappare lungo le vie del centro storico inseguiti dalla pioggia battente. Il concorso infatti prevede che gli artisti usufruiscano dei due giorni messi a disposizione per realizzare le opere da presentare alla giuria.

All’atto dell’iscrizione infatti le tele vengono rigorosamente timbrate in modo da garantire l’estemporaneità dell’orpera. Estemporaneo, mi suggerisce il dizionario, significa improvviso, a sorpresa o fatto al momento. Un concorso artistico, quindi, che ha il sapore di una gara vera.

Nemmeno a farlo apposta tutti gli artisti si sono ritrovati fradici di pioggia a mangiare tutti assieme in una grande tavolata proprio in trattoria “Dalle Zie”, pranzando ho avuto l’occasione di scambiare quattro chiacchiere con gli artisti soddisfatti nonostante il cattivo tempo.

Asso grazie al suo centro stroico ed ai suoi angoli immersi nel verde offre agli artisti scorci suggestivi da cui trarre ispirazione. Quest’anno, anche grazie all’eco della giornata del FAI svoltasi in primavera, c’e’ stato un afflusso di concorrenti notevole nonostante le avverse condizione climatiche. Quanta acqua!!

Il concorso è un mezzo per far conoscere e valorizzare i luoghi caratteristici di Asso, sostenere i giovani pittori permettendo loro di comparire gratuitamente sul catalogo che verrà realizzato a fine mostra, nonché dare la possibilità a ogni artista di organizzare, sempre gratuitamente, mostre e personali ad Asso nei locali messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

3ª  Festa del Cinghiale

3ª Festa del Cinghiale

Festa del CinghialeAl via la terza edizione della Festa del Cinghiale organizzata dell’Associazione dei Cacciatori di di Asso in collaborazione con il Comune di Asso.

Il menù dello stand gastronomico porta in primo piano le specialità a base di cinghiale preparate dai cuochi locali esperti nel modellare il sapore difficile di questa carne.

L’invito è rivolto a tutti i buongustai che amano il gusto rustico di questa cacciagione e il divertimento genuino. Tre giorni, dal venerdì alla domenica, per un’esperienza indimenticabile che si svolgerà in Piazza Mercato ad Asso.

Il via Venerdì 12, dalle ore 19:00, con la degustazione di specialità selvaggine.

Sabato 13, dalle ore 14:00, gara di tiro alla sagoma in movimento con carabina ad aria compressa.Il servizio di ristoro offrirà la possbilità di pranzare e cenare presso il tendone.
La serata sarà allietata da musica, danze, birra e carne di cinghiale!!

Domenica 14, dalle ore 9:00, prosegue la gara di tiro che si concluderà alle 18:00 con la premiazione dei vincitori.

Per informazioni o contatti sono disponibili due numeri telefonici:
334-1082135 Mazza Amato
339-6496067 Locatelli Fabio

Ci si vede in piazza!!

Pakistan’99, NewYork’01, Cima-Asso’08

Pakistan’99, NewYork’01, Cima-Asso’08

Twin Towers SunRiseLa mia vita alle volte ha degli aspetti curiosi ed è vittima di coincidenze strane che emergono in una giornata come questa.

Nell’Agosto del 1999 ero in Pakistan, un paese islamico che aveva subito solo qualche mese prima un golpe militare e che aveva messo a capo del governo lo stesso Musharraf che proprio in questi giorni si è dimesso. Ero un alpinista che esplorava un paese sconosciuto incontrando culture e gente completamente diverse in una remota valle che collega il Nord-Ovest del Pakistan con la parte meridionale dell’Afghanistan. In quel angolo di mondo sono salito su una montagna il giorno del mio compleanno e insieme ai miei compagni l’ho chiamata Cima-Asso.

Nell’Agosto del 2001 ero a New York per lavoro ed il 28 Agosto, mentre visitavo la grande mela, mi sono ritrovato sotto le Twin Towers. Volevo visitare il World Trade Center ma era estate e c’erano un sacco di turisti, pensai che sarei dovuto tornare a NY da lì a qualche mese ed avrei visitato le torri la prossima volta. Se chiudo gli occhi posso ancora vederle.

L’11 Settembre 2001 ero nel mio ufficio a Milano, lavoravo per una multinazionale nel campo dell’informatica. Quel giorno ho visto crollare le torri, ho visto collassare Internet, ho visto la paura e lo sconforto negli occhi di troppa gente.

Ero in giacca e cravatta ad ascoltare la radio sdraiato supino sulla moquette con una lattina di Coca-cola fredda sulla fronte, nessuno quel giorno ha trovato qualcosa da ridire sul mio strano atteggiamento. Non capivo che diavolo stesse succedendo, che diamine avesse preso al mondo per mettere in piedi qualcosa di simile.

Poi mi sono alzato dal pavimento ed ho fatto l’unica cosa sensata che potessi fare: tornarmene a casa, tornare ad Asso.

Continue reading “Pakistan’99, NewYork’01, Cima-Asso’08”

50ª  Sagra di Scarenna

50ª Sagra di Scarenna

Sagra di ScarennaGrande festa nel week end per una festa che vanta una tradizione lunghissima: La Sagra di Scarenna!!

Sabato 6 Settembre si sentiva per tutta Asso la musica rock della cover band Gruppo84 che si esibiva in piazza. Organizzato con pazienza ed impegno, come ogni anno, dal Gruppo Amici di Scarenna è una delle ultime feste d’estate che anima il paese.

La sagra ha un storia lunghissima e nelle sue cinquanta edizioni coinvolge quasi le generazioni del paese. Padri, figli e nonni hanno partecipato e partecipano alla serata di festa della frazione di Scarenna.

Domenica 7 Settembre la Sagra è porseguita con la consueta S.Messa, il pranzo all’aperto e la tombolata di beneficienza. I fondi raccolti durante la Sagra sono infatti destinati al restauro della Chiesetta Santa Maria in Angeretta di Scarenna. La Chiesetta è antichissima, infatti il prevosto {it:Carlo Mazza} riportò nel suo archivio storico del 1796 un resoconto di {it:Carlo Borromeo}, del 1570, in cui  la chiesa era menzionatae già in quell’epoca considerata antica.

Complimenti ancora per l’impegno che dura nel tempo del Gruppo Amici di Scarenna!!

ClubTreniBrianza: Lecco-Colico, la prima ferrovia elettrificata al mondo

ClubTreniBrianza: Lecco-Colico, la prima ferrovia elettrificata al mondo

Lecco-Colico Prima ferrovia elettrificata di ItaliaSabato 30 Agosto si è aperta a Bellano, presso l’ex cotonificio Cantoni, la mostra dal titolo “Carbone Bianco“, dedicata al centenario della Lecco-Colico, prima linea elettrificata al mondo. Alla cerimonia di apertura erano presenti numerose autorità ed in una breve introduzione, il giornalista Giulio Martini, ha presentato gli organizzatori dell’evento: il comune di Bellano, l’associazione culturale “L. Scanagatta” di Varenna, il “Gruppo ALe 883 – treni storici” di Tirano e il “Club Treni Brianza“.

La linea Lecco-Colico, inaugurata nel 1892, vede dapprima l’impiego del vapore per un decennio fino al 15 ottobre 1902, data in cui ebbe inizio l’esercizio delle linee elettriche aeree a 3.600 V e frequenza nominale 16,7 Hz, alimentate dalla centrale idroelettrica di Campovico. Fu la prima linea al mondo ad impiegare la corrente elettrica alternata trifase per la trazione dei treni.

Il Club Treni Brianza presenta durante la mostra i diorami e modellini di treni che hanno percorso la tratta. Inoltre questo Venerdì, 5 Settembre 2008, viene presentato presso la sala della Biblioteca Comunale di Asso il libro “Carbone Bianco” che raccoglie la storia della tratta Lecco-Colico dall’inaugurazione ai giorni nostri. Sempre in occasione di quest’incontro si potrà assistere ad una proizione di diapositive sulle Ferrovie in Liguria nel 1977.

Continue reading “ClubTreniBrianza: Lecco-Colico, la prima ferrovia elettrificata al mondo”

Theme: Overlay by Kaira