Lettera al Sindaco 23 Gennaio 2010

CIMA-ASSO.it > Asso > Questione Assese > Lettera al Sindaco 23 Gennaio 2010

Ecco uno stralcio della email che inviai al Sindaco il 23 Gennaio 2010 per poter realizzare un’intervista che potesse aiutare me e tutti gli assesi a comprendere meglio il progetto rotonda.

Ho preparato un intervista fatta con 8 domande a cui vorrei rispondessi. Le domande a cui decidi di non rispondere saranno escluse dalla lista. Le risposte saranno pubblicate “esattamente” come le avrai scritte senze alcun tipo di intervento da parte mia. Domande e risposte saranno pubblicate in una nuova discussione dal titolo [Rotonda] intervista al Sindaco Manzeni ed eventuali commenti saranno inseribili solo in coda a tutta l’intervista con nome e cognome. Ovviamente, se vuoi che la gente le legga tutte, le risposte dovranno essere per quanto possibile concise, non più di 6/7 righe l’una.

Ci conosciamo abbastanza da essere amici ma tu sei il Sindaco di Asso e Zanetti è il capo dell’Opposizione, non posso fare distinzioni tra voi perchè siete i rappresentanti del mio paese. Tuttavia sai che, per quanto io sia bizzarro alle volte, sono una persona corretta e che non verrei mai meno alla parola data.

Ecco le domande:

  1. Quali sono le problematiche che vi hanno spinto a pianificare un intervento alla curva del Comune?
  2. Quali sono, brevemente, le alternative valutate e le ragioni per cui sono state scartate?
  3. Può esporci brevemente il progetto “rotonda” e le ragioni di tale scelta?
  4. Chi è il progettista e quali tecnici sono stati interpellati?
  5. Tir: inversione o attraversamento. Può spiegareci meglio quest’aspetto della rotonda?
  6. I cedri che destino avranno in questo progetto?
  7. Se i cedri verranno abbattuti intende conservarne la memoria? In che modo?
  8. Verrà organizzata una presentazione pubblica del progetto prima di avviare i lavori?

Non ebbi mai risposta scritta, fui invece invitato nel famoso incontro del 6 Febbraio (La cosa giusta:volume II) ma neppure in quell’occasione ricevetti qualcosa di scritto e, dopo quell’incontro, mi fu impossibile mantenermi imparziale di fronte a quanto stesse accadendo.

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: