Flaghéé: giorno Due

CIMA-ASSO.it > flaghee > flaghéé1 > Flaghéé: giorno Due
Flaghéé sul Lario
Flaghéé sul Lario

La notte l’abbiamo passata a San Giovanni, sulla spiaggia pubblica di Bellagio. Quello che non ci aspettavamo è che il chioschetto de “Il Pirata” avrebbe fatto musica fino alle quattro del mattino. Tutto sommato dormire in riva al lago, con le stelle sulla testa e musica rock a tutto volume non è stato poi così male.

Si è dormito poco ma siamo stati pronti a partire comunque.Con una leggera brezza a favore siamo scivolati sul lago piatto come olio. Lezzeno, il paese più lungo d’Italia con i suoi 7 chilometri e poi finalmente Nesso. Dopo un rapido giro attraverso le vie del vecchio borgo medioevale e sia risaliti lungo l’orrido.

Il sole è caldo e la giornata favorevole, spingiamo sui remi e raggiungiamo Pognana Lario. Oggi è l’ultimo giorno d’estate ed il team Laghéé festeggia la ricorrenza con l’ultimo bagno della stagione sulle rive di Faggeto. Domani festeggieremo il primo bagno d’autunno!!

Raggiungiamo poi la famosa Villa Pliniana e costeggiamo fino a raggiugere Torno da dove vi scrivo ora con una magnifica birra al fianco. La nostra canoa, addobbata con tutte le sue bandiere, fa bella mostra di se nella darsena a fianco dell’imbarcadero principale. Siamo facendo uno spuntino poi via, a si adrà a caccia di un posto dove attrezzarci per la notte.

Oggi abbiamo macinato un sacco di strada e domani ci limiteremo ad avvicinarci a Como quanto basta per raggiungere la città in tempo per la conferenza che la Provincia di Como ha organizzato per noi Mercoledì mattina.

Ora, dopo una girnata a remi, ci aspetta un buon piatto di pasta ed un altra notte sotto le stelle!! A domani.

Davide “Birillo” Valsecchi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: