Risalendo il Lambro

hqdefaultViviamo in un territorio ricco di fiumi e laghi e l’acqua è un elemento che  caratterizza la nostra zona. Quest’anno il concorso fotografico di Asso è dedicato proprio alla magia dell’acqua e così mi sono deciso a riabilitare l’immagine del fiume che attraversa tutta la nostra Asso: il Lambro.

Da Scarenna alla Valle dei Mulini lungo il fiume. Mi sono serviti 3millimetri di muta e gli scarponi per passar fuori dall’orrido di Ponte Oscuro ma ne valeva la pena. Lo chiamano il fiume più inquinato d’Italia ma il suo nome, qui da noi, significa ancora “Acqua Chiara”.

Ognuno ha il Lambro che si merita… questo è il nostro!!

Davide “Birillo” Valsecchi

Ps. Il maialino si chiama Birillo!!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: