La Cosa Giusta: Volume III

CIMA-ASSO.it > asso > La Questione Assese > La Cosa Giusta: Volume III
Birillo sotto il Cedro di Asso
Sotto il Cedro di Asso

L’articolo che ha pubblicato Giovanni Cristiani su La Provincia Mercoledì mi è molto piaciuto (leggi). Esprime bene quello che era lo sprito dell’iniziativa «abbraccia un cedro e mandaci una foto»: non “contro” la rotonda ma a “favore” dei cedri.

Un’iniziativa positiva che mi ha dato molta soddisfazione. Le oltre 100 foto, ed in particolare il video, sono qualcosa di bello ed importante che consegnamo al futuro di Asso, un ricordo inestimabile di cui sono molto orgoglioso. Si è palesato, senza chiasso o clamore negativo, che vi è un reale interesse, una viva attenzione per i cedri e che, grande o piccola che sia, vi è una parte del paese che vuole sapere le ragioni per cui debbano essere abbattuti e, se possibile, evitare che ciò avvenga.

C’è stato e c’è un grande entusiasmo ma ora non si deve cadere nell’errore di dividere la comunità assese in “pro e contro”. Non è ciò che voglio. Un un tale proposito sarebbe scriteriato ed  andrebbe contro quelle che sono le mie aspirazioni per il nostro paese. Radio, giornali, tv ed Internet sono tutti strumenti molto utili per confrontarsi e far conoscere la nostra amata Asso. Ringrazio tutte le testate che ci hanno dato spazio e che hanno permesso di diffondere “positività”. In particolare grazie ad Ariele e Eleonora che attraverso LifeGate Radio hanno dato vita ad una bellissima campagna a favore degli allberi. Grazie, è molto bello =)

Tuttavia non mi piacciono le cacce alle streghe e neppure l’idea di appellarsi, come proposto da qualche concittadino, a certi programmi satirici. Se Asso avesse bisogno di un “pupazzo ciccione” per risolvere i suoi guai ne rimarrei molto deluso. Gli Assesi si prendono cura di Asso!

Ora, è il caso di dirlo, “ci si è visti in faccia” ed è il momento di chiarirsi, di confrontarsi. Il futuro dei Cedri è affidato alla gente di Asso e a tutti coloro che, sempre più numerosi, si sono affezionati alle nostre piante e al nostro paese.

Davide “Birillo” Valsecchi

Il buon Ariele continua a divulgare la nostra iniziativa attraverso LifeGate Radio dando ulteriore impulso ad “Abbraccia il Cedro” che continua, sia per immortalare e difendere le nostre due piante che per dare ancora spazio allo slancio positivo che dimostrano tutte le persone che mi scrivono. Grazie, sto raggruppando tutti i vostri “abbracci a distanza” in una nuova e speciale galleria, ad ogni foto è allegata una storia che vorrei conservare. Eccone qualcuno:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme: Overlay by Kaira
%d bloggers like this: